Gestione dei dati con Excel

Excel datiIn questo articolo cominceremo a capire meglio la gestione dei dati con Excel, quindi vedremo insieme come impostare i fogli di lavoro, in maniera di rendere fluido il nostro lavoro. In Excel un elenco è rappresentato da un foglio di lavoro contenente un insieme di dati strutturato in righe e colonne nel quale è possibile applicare diverse funzionalità di analisi dei dati. Nell’esempio sottostante è riportato un semplice elenco relativo ai dati del fatturato e la produttività oraria dei dipendenti, nella prima riga sono stati specificate le intestazioni delle colonne, mentre le righe successive rappresentano i dati dell’elenco. La struttura e l’organizzazione dell’elenco in Excel ricalcano il concetto di tabella nella teoria del database: le colonne rappresentano i campi della tabella mentre le righe i record.

Gestione dei dati con Excel– Occorre specificare un intestazione di colonna (campo) per ogni informazione che si intende memorizzare nell’ elenco
– Mantenere lo stesso tipo di dati all’interno delle colonne ; ad esempio in una colonna relativa ad importi limitarsi ad inserire solo valori monetari
– Evitare di lasciare righe o colonne vuote: questo consentirà a Excel di considerare un unico intervallo di dati
– Inserire informazioni coerenti: nell’ esempio riportato, la colonna relativa alla regione i nominativi ripetuti sono scritti sempre in modo uguale ed omogeneo.

Se volete sempre rimanere aggiornati sugli ultimi articoli vi consiglio di iscrivervi alla NewsLetter .

Per gli appassionati di Excel, consiglio anche il mio e-book gratuito Progetti Pratici con Excel , che potete scaricare gratuitamente da questo link .

Mago del Pc

Bruno Pramaggiore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Un commento su “Gestione dei dati con Excel”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: