Risolvere i problemi di Windows con HotFix

microsoft fix itQuante volte ci è capitato di aver un problema con Windows? E non sai dove sbattere la testa, ora è sempre Risolvere i problemi di Windows con HotFix .
Tecnicamente è impossibile avere gli elenchi di tutti i possibili errori che si possono riscontrare in Windows, perché Microsoft sviluppa e configura Windows e i suoi software in modo che sia compatibile con tutte le combinazioni hardware dei computer, ma non può prevedere comportamenti anomali o errori dovuti a particolari e specifiche configurazioni o utilizzi meno comuni.
Per questo motivo Microsoft rilascia un flusso costante di aggiornamenti minori, patch e hotfix per correggere bug, problemi di sicurezza o problemi di funzionalità minori.
Gli aggiornamenti importanti di sicurezza di tutte le versioni di Windows sono sempre rilasciati tramite il servizio Windows Update, cosa che invece non avviene per gli hotfix che correggono funzionalità particolari.
Questo significa che, ogni volta che si verifica un errore software sul computer o qualche malfunzionamento particolare di Windows, può darsi che esista un hotfix che corregge il problema e che bisogna scaricare e installare manualmente.
Un HotFix è sostanzialmente una patch o correzione che viene applicata sul computer sotto forma di aggiornamento rapido.
Gli aggiornamenti che Microsoft chiama “hotfix” sono facoltativi e non c’è garanzia che possano correggere un problema dopo l’installazione e il riavvio del sistema.
Essi sono sempre specifici per un particolare problema e vanno correggere i bug ed errori che interessano solo un piccolo numero di utenti.
A differenza di aggiornamenti di Windows, che sono obbligatori per tutti i PC Windows, gli hotfix sono risposte a problemi ben definiti (più o meno).

microsoft-fix-it-centerTrovare l’hotfix per un problema specifico può non essere semplice data l’enorme quantità di queste patch e a causa della spesso criptica e poco comprensibile descrizione.
Il modo migliore per trovare una soluzione a un problema è quello di cercare nelle pagine di supporto di Microsoft.
Ogni patch ha un numero ID univoco e identificativo e si accompagna a una pagina informativa.
Ogni patch ha un’applicazione limitata a un certo tipo di versione di Windows.
Cercare le patch sul sito di supporto Microsoft dovrebbe essere sufficiente, ma spesso si trovano informazioni migliori cercando su Google.
Se c’è una correzione disponibile per un problema di Windows o di altri programmi Microsoft come Office, si troverà il link di download dell’hotfix.
Bisogna purtroppo notare che Microsoft non ha una pagina globale che sia un elenco di tutti gli hotfix ma almeno tre diverse sezioni in cui cercare.
– Il centro partner OEM di Microsoft per le versioni più recenti Windows 8.1 e Windows Server 2012 R2.
– Il bollettino Microsoft sulla sicurezza dove trovare informazioni sui problemi di sicurezza.
– Microsoft Download più popolari che, anche se non dedicata agli HotFix, è una pagina dove è più probabile trovare il download della patch che risolve un problema più comune.
Si può anche tentare di trovare la soluzione a un problema sul forum Technet di Microsoft, sito ufficiale dove rispondono utenti esperti IT capaci anche di risolvere problematiche più oscure.

Un altro modo per trovare hotfix Microsoft è WHDownloader, uno strumento che cataloga ogni aggiornamento e patch rilasciata da Microsoft.
L’utilizzo è semplice, basta scaricare e installare il programma, selezionare la versione di Windows (o Office) e seguire l’elenco.
Si può cliccare su ogni aggiornamento o hotfix per aprire la pagina di supporto del sito Microsoft.
Il programma purtroppo non ha un buon indice di ricerca interno e rende impossibile cercare soluzioni a problemi.Diversi dagli Hotfix sono quelli che Microsoft chiama Fix It, ossia dei programmi che correggono problemi di configurazione di Windows.

A volte per installare un HotFix di Windows, bisognerà passare per il processo di Convalida Software di Windows, premetto che non tutti gli utenti di Windows dovranno ricorrere a un HotFix , ma sicuramente se si hanno dei problemi e non si trova una soluzione, questa potrebbe essere una strada da percorrere.

Se l’altro ti è stato utile o lo hai trovato interessante, lascia un Commento la tua opinione per noi è molto importante .

Ricordo a chi si Iscrive alla NewsLetter riceverà un ebook in OMAGGIO Manuale Excel 2010 Avanzato .

#MagodelPc

Bruno Pramaggiore

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: