Scelta del pc da acquistare

Scelta del pc da acquistareQuante volte vi è capitato di sfogliare vari volantini alla ricerca di un’offerta di pc o notebook, ma l’operazione più difficile è la scelta del pc da acquistare . 
Il primo scoglio è la scelta fra pc fisso (desktop) o portatile (notebook) , poi vi è il discorso riguardante il prezzo e le caratteristiche, altro dubbio è acquistare un pc pre-assemblato o acquistare i singoli componenti e assemblarlo ( operazione per utenti esperti.
Poi i dubbi che ci tormentano, quali componenti scegliere o che marca scegliere.
Tutto questo diventa un labirinto senza uscita, per questo ho deciso di scrivere questo articolo, per rendervi la scelta più facile possibile o almeno darvi un consiglio che vi permetta di orientarvi nei meandri delle offerte.
Ora andremo ad analizzare tutti i componenti e le specifiche tecniche che possono essere utili nella scelta del pc da acquistare ….1. Conoscere i componenti principali di un pc o notebook :

Processore: chiamato anche CPU, è forse il componente più importante del computer, il cuore adibito al calcolo e direttamente legato alle prestazioni di ogni singola funzione del prodotto. Del processore è importante sapere grossomodo due cose: la sua frequenza, misurata in GHz (gigahertz) e il numero di core che si muovono insieme. Entrambe le cose sono molto importanti: più una CPU ha frequenza maggiore e core, più sarà potente e capace di eseguire mansioni anche molto pesanti. Una eccellente CPU per un computer fisso può essere ad esempio una quad-core dotata di 3,4 Ghz. Una pessima CPU per fissi può essere una dual-core da 2 Ghz.

Perché parliamo di PC fissi? Perché su portatili la storia è leggermente diversa: qui la frequenza della CPU deve mantenersi più bassa, per assicurare che il prodotto non consumi la batteria troppo in fretta. Alcuni portatili molto economici sono dotati di CPU anche a 1,5 Ghz dual-core, che non sono il male assoluto, ma che andrebbero quantomeno assistiti da una unità Disco SSD, di cui mi parlo meglio più avanti.

Come orientarsi con le marche? AMD e Intel sono gli unici grandi produttori di CPU per computer. Entrambe le marche producono componenti validissimi, ma Intel ultimamente si sta distinguendo con processori più votati al basso consumo, ideali dunque per i portatili. La regola principale, comunque, è quella di ottenere il modello esatto del processore e, prima di acquistare il computer, inserirlo in un motore di ricerca. Scopriremo in questo modo informazioni più dettagliate che magari vengono omesse dai volantini. Inoltre, è possibile scoprire la data di lancio di quel tipo di processore, che è una delle cose più importanti in assoluto. Mai comprare computer con processori vecchi di un anno o due.

RAM: il discorso qui è molto più semplice. La RAM è quella memoria che si occupa di memorizzare i dati delle applicazioni aperte e del sistema operativo. Più RAM c’è, più programmi possono girare aperti insieme. Attualmente quasi tutti i pc e notebook sono equipaggiati con 4 GB (gigabyte), ma io consiglio i pc con 8 GB di RAM, specialmente per chi acquista il pc con l’ottica di tenerlo diversi anni. 

Scheda Video (Processore video) : l’unità dedicata all’elaborazione di ciò che vediamo a schermo, chiamata GPU, ha la sua discreta importanza per chi userà il computer per giocare o per lavorare con i video. In questi casi, bisogna stare attenti alla presenza di una scheda grafica indipendente dalla CPU, poiché molti computer al giorno d’oggi nascono privi di questo componente, affidando tutto il lavoro grafico ad una GPU integrata nel processore centrale. Discorso diverso per i computer portatili: salvo esigenze di gaming o elaborazione video, i computer portatili con grafica integrata nella CPU vanno benissimo ma per svolgere mansioni di Office Application o Navigazione Internet .

Hard Disk SSDHard disk: sembrerà strano, ma è un componente fondamentale. Non tanto per lo spazio interno del computer, ma per la sua tipologia: è un hard disk meccanico tradizionale o una unità a stato solido (chiamata anche SSD)? Gli SSD migliorano tremendamente le prestazioni dei computer, soprattutto i portatili dotati di CPU a bassa frequenza. Se state per comprare un portatile senza badare a spese, con l’esigenza della velocità, assicuratevi della presenza di un SSD. Diversi portatili dei megastore sono dotati di questo tipo di unità, mentre è molto difficile trovare un computer fisso dotato di SSD (ad ogni modo la CPU più veloce dei computer fissi può sopperire in parte alla mancanza), anche se comunque un disco SSD è 50 volte più veloce di un disco Tradizionale, ma per i pc fissi si può installare in un secondo momento.

2. Aver ben chiaro a cosa ci serve il pc o notebook nuovo

Fate un analisi chiara sulle esigenze che deve soddisfare il nuovo pc, perché comprare un performante computer da migliaia di euro per navigare su internet è uno spreco. Allo stesso modo, comprare un prodotto economico e lento pretendendo di poterlo usare per giocare ai videogiochi è un’eresia. Prima di comprare un computer, cercate di inquadrare bene l’utilizzo che volete farne.

• Se siete degli utilizzatori occasionali del computer, probabilmente vorrete che il prodotto sappia navigare bene su internet, abbia tanto spazio interno per i vostri documenti, riproduca filmati in alta definizione, e che sia capace di gestire quantomeno qualche programma per scrivere e leggere documenti di testo. In questo caso è inutile spendere troppo, perché anche un computer di basso livello può occuparsi di questi compiti. Portatile o fisso, non fa grande differenza. L’unica accortezza che dovete avere è che non sia un prodotto vecchio di uno o due anni. Potete scoprirlo facilmente facendo una ricerca su Google della data di lancio del processore che esso monta.

Se nel vostro tempo libero vi occupate di montaggio video, foto ritocco, programmazione o realizzazione siti web, sarebbe meglio scartare i computer con una CPU troppo scarsa. Puntate a prodotti dalla CPU recente, possibilmente quad-core e con una frequenza sostenuta, magari intorno ai 3 GHz. La presenza di più di 4 GB di RAM può aiutare, così come di una scheda video dedicata e indipendente.

Se invece vi piace occupare il tempo libero con i videogiochi, l’attenzione da prestare alla scelta è doppia. Per giocare al computer ai titoli più recenti senza problemi è necessario un hardware di buon livello, sia a livello di CPU (almeno 3 GHz quad-core) che di RAM e, soprattutto, di processore video. È importante avere una scheda video di buon livello, dunque informatevi accuratamente sulla validità di quella montata sul computer in oggetto. Possibilmente, scartate i computer portatili.

Mi auguro che il mio articolo vi sia di aiuto sulla Scelta del pc da acquistare e che vi abbia sciolto alcuni dubbi che avevate.

Per gli appassionati di Excel segnalo il mio nuovo ebook Manuale Excel 2010 Avanzato che potete scaricare gratuitamente .

Mago del Pc

Bruno Pramaggiore

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: