Software indispensabili per Windows

In questo articolo voglio focalizzare l’attenzione su alcuni Software indispensabili per Software indispensabili WindowsWindows , perché a volte il sistema operativo non offre molti software o strumenti utili all’utente. Qui di seguito mi elencherò alcuni fra i principali software indispensabili per windows .

Windows non è un sistema operativo particolarmente ricco di software applicativo: Microsoft offre un ambiente di lavoro potente e funzionale, ma quasi tutti gli strumenti per il lavoro e lo svago devono essere installati dall’utente. Alcune applicazioni integrate coprono le esigenze più basilari (riprodurre un brano musicale, visualizzare una fotografia), ma presto ci si rende conto dei loro limiti e si va alla ricerca di software migliori. Ho quindi cercato di elencare i programmi indispensabili, cercando di evidenziare i software più utili e diffusi.Windows è carente innanzitutto nelle funzioni di riproduzione multimediale: la risposta è Vlc (www.videolan.org/vlc), un player audio e video potente, compatto e veloce; per la visualizzazione delle immagini ci si può invece affidare all’ottimo Faststone Viewer (www.faststone.org), oppure al classico IrfanView (www. irfanview.com) ottimo per visualizza le foto. Non possono mancare neppure le utility dedicate alla gestione di alcuni formati di file diffusissimi, come gli archivi compressi (7-zip, www.7-zip.org) o i documenti Pdf (Adobe Reader, http://get.adobe.com/it/reader); sempre a proposito dei file Pdf, è utile anche un’applicazione capace di generarli, come Pdf Creator (http://sourceforge.net/projects/pdfcreator). Serve, inoltre, una suite di produttività: chi non vuole acquistare Microsoft Office può rivolgere l’attenzione a LibreOffice (http://it.libreoffice. org), che permette di creare e modificare documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni, illustrazioni e archivi, e offre un’ottima compatibilità con i formati di file della suite Microsoft, se vuoi saperne di più ti consiglio di leggere l’articolo che parla di Libre Office . Chi non ha installato Office, oppure non ama l’impostazione di Outlook o Windows Mail , ha bisogno anche di un client di posta elettronica: Mozilla Thunderbird (www. mozilla.org/it/thunderbird) è sicuramente la soluzione gratuita più diffusa e affidabile. Per il backup delle caselle email e per migrare le informazioni da un account all’altro, è preziosissimo un tool come Mailstore home (www.mailstore.com). Anche se non è strettamente necessario, molti utenti preferiscono scaricare un browser Web diverso da Internet Explorer; la nostra scelta è Google Chrome (www.google.com/ intl/it/chrome/browser), che offre un ottimo compromesso tra velocità e possibilità di personalizzazione. Se non si vuole sfruttare il sistema di memorizzazione delle password integrato nel browser, si può installare a KeePass (http://keepass.info). Non può mancare un client per la messaggistica istantanea e le comunicazione VoIP, come Skype (www.skype.com/it/download-skype/skype-for-computer), né due tra le applicazioni più interessanti dell’ultimo periodo, come il servizio di memorizzazione delle informazioni Evernote (https://evernote.com) e il cloud storage DropBox (www.dropbox.com), magari associato al tool di cifratura Cloudfogger (www.cloudfogger.com).

Passando alle utility di sistema, è praticamente indispensabile uno strumento per masterizzare i dischi ottici, come CD burner XP (http://cdburnerxp.se) o Imgburn (www.imgburn.com), è un tool capace di montare le immagini Iso come unità virtuali: eccellente è Virtual CloneDrive di SlySoft (www.slysoft.com/it/virtual- clonedrive.html). Molto utili sono anche Lammer Context Menu (https://sites.google.com/site/lammersoft/lammer-context-menu), che include un preziosissimo strumento per rinominare i file in blocco, e wscc (www.kls-soft.com/wscc), che offre un’interfaccia integrata per scaricare e avviare le utility Nirsoft, SysInternals e per accedere a molte funzioni poco evidenti del sistema operativo. Per garantire la sicurezza del computer e dei dati, infine, non può mancare un antivirus gratuito, a partire dal sottovalutato Microsoft security Essentials (http://windows.microsoft.com/it-it/windows/ security-essentials-download),oppure gli antivirus gratuiti come Avast http://www.avast.com/it-it/ o Avira http://www.avira.com/it/avira-free-antivirus
Un tool di backup: chi non ama la funzione integrata in Windows potrebbe provare CopyTo synchronizer (www.ne.jp/asahi/cool/kish), un’applicazione molto potente e flessibile.

Bruno Pramaggiore

Conoscere vuol dire Sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “Software indispensabili per Windows”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: