La tecnologia che ci schiavizza

unplug socialSalve a tutti, sono tornato da un giorno dalle vacanze e vorrei iniziare il mio primo articolo post vacanze dedicandolo alla Tecnologia che ci schiavizza , vi domanderete il perchè di questo articolo, allora adesso con calma vi cercherò di spiegare le motivazioni che mi hanno spinto a scriverlo.Quando si va in ferie si dice che lo si fa per staccare la spina ( unplug in inglese) , ma quest’anno più di altri anni ho notato che le persone più che staccare la spina continuano a tenerla attaccata , nel senso che li vedi in qualsiasi momento della giornata collegati o tramite smartphone o tablet, perennemente connessi a guarda, parlare o curiosare, e rinunciano a vivere in relax e armonia le proprie ferie, si arriva al punto come ho notato più volte a pranzo e cena a guardare Facebook o altri Social Network e commentare con i commensali cosa fanno gli altri sui social network. La mia domanda è semplice, sarà mica normale, anzi sarò mi normale io che per lavoro utilizzo pc, tablet e smartphone e vado in ferie e non li utilizzo salvo fare le classiche telefonate ai famigliari e cerco di dedicare il tempo a mia figlia e alla moglie, ma sopratutto cerco anche di rilassarmi e godermi le ferie. Vorrei ricordare a tutti che il progresso e la tecnologia devono essere in funzione dell’uomo e non l’uomo in funzione delle tecnologia. Mi auguro veramente che chi leggerà questo articolo cominci a fare un esame di come utilizza la tecnologia e si renda conto a che livello di schiavitù è arrivato. Non dico che non si debba usare, ma è davvero indispensabile avere tanti amici sui social network e poi non riuscire a scambiare due parole con chi si ha vicino.

Lascio a ognuno di voi le proprie riflessioni, se volete ogni vostro commento è gradito, sicuramente ci ritornerò ancora su questo argomento.

Bruno Pramaggiore

Conoscere vuol dire Sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: