Windows 8 Scorciatoie da tastiera

windows 8.1Windows 8 è un sistema operativo che ha diviso le opinioni degli utenti: tante nuove funzionalità racchiuse in due interfacce che, a volte, sembrano venire da due mondi completamente diversi. Spesso può essere complicato gestire al meglio il desktop e l’ambiente Metro: passare da app a tutto schermo a quelle in finestra può causare confusione. Alcune opzioni sono nascoste dietro i due pannelli di controllo, le Charms bar, che compaiono portando il mouse nei vari angoli dello schermo in alcuni casi con un’eccessiva lentezza se proporzionata all’utilizzo fluido che l’utente vuole fare del proprio PC.
Ora andremo a scoprire qualche scorciatoia da tastiera e alcuni consigli d’uso, includendo anche il metodo più rapido per disabilitare l’interfaccia Metro disprezzata da alcuni utenti.Per aprire la Charm bar di destra è possibile utilizzare la combinazione di tasti Windows + C, oppure portare il mouse nell’angolo in alto a destra e poi verso il basso. Se però si vuole accedere direttamente alle varie funzioni disponibili sulla barra, è possibile utilizzare i seguenti shortcut:

Tasto Windows: ritorna al menù Start;

Windows + Q: apre la Ricerca universale in tutto il computer;

Windows + H: apre il menù per la Condivisione;

Windows + K: apre l’opzione per i Dispositivi;

Windows + I: apre le Impostazioni.

Non fa parte degli shortcut da tastiera, ma ricordate che molte funzionalità delle app Metro si nascondono dietro un click del tasto destro in un qualsiasi punto dell’interfaccia, input che equivale al trascinare il dito da fuori lo schermo verso il dentro su dispositivi dotati di touchscreen.

La Charm bar di destra consente di accedere immediatamente in qualsiasi momento alle funzioni di ricerca, alle impostazioni (del PC o dell’App in esecuzione), ai dispositivi connessi al computer Windows 8 o 8.1, al menu Start e a quello di condivisione. Fatene un utilizzo importante.

Gli Screen Shoot

Un modo semplice e veloce per ottenere uno screen della schermata che si sta visualizzando è premere la combinazione di tasti Windows + Stamp (o Print su alcuni dispositivi) nello stesso momento. Gli utenti di lunga data sapranno che premendo soltanto Stamp si va a catturare in memoria un’immagine del contenuto dello schermo, che poi può essere incollata in qualsiasi programma. Aggiungendo il tasto Windows invece si andrà ad ottenere un comodo file immagine già pronto, contenuto nella cartella Catture di schermata situata nella directory delle Immagini del proprio account utente.

Con Windows 8.1 esiste poi un altro modo rapido: apriamo la Charm bar di sinistra e scegliamo Condivisione (shortcut rapido: Windows + H): se ci troviamo sul desktop, sarà subito possibile inviare la cattura di schermata tramite un’app compatibile, tipo Mail. Se invece ci si trova in un’app con interfaccia Metro, sarà necessario prima premere sulla freccia con il nome del programma, per poi scegliere l’opzione Cattura di schermata ed inviare l’immagine.

Il MultiTasking

Alt + Tab è da sempre la combinazione da utilizzare per passare da un’app all’altra: essa consente di cambiare finestra rapidamente, oppure rientrare in un’app Metro precedentemente aperta. Se però ci si vuole limitare a passare da un’app Metro all’altra, è possibile utilizzare la combinazione di tasti Windows + Tab che escluderà le finestre desktop. Un’opzione comoda e che sostituisce l’utilizzo della Charm bar di sinistra dedicata al multitasking, in grado però di nascondere anche un piccolo trucco: un clic con il tasto centrale del mouse, se ne avete uno, chiuderà rapidamente l’app selezionata.

Snap delle Apps

Una delle funzioni chiave di Windows 8 è sicuramente la possibilità di snappare applicazioni, cioè affiancarle fra loro e consentirne l’utilizzo parallelo. Con Windows 8.1 questa funzionalità è stata migliorata: se il display è sufficientemente grande, si possono ora snappare fino a 4 app contemporaneamente, e ridimensionarle a piacimento. Windows tenderà a mantenere due app aperte nello stesso momento, ma trascinandone una terza nel divisorio fra due programmi aperti, sarà possibile fargli spazio. Con lo stesso divisorio è possibile ridimensionare le app aperte in modo da mostrare più o meno contenuto. Se un’app Metro smette di funzionare, c’è un modo semplice per riavviarle. Per chiudere il programma si può si può effettuare uno swipe dal bordo in alto verso il basso, mentre per riavviarlo basterà mantenerlo fermo sul bordo inferiore: l’anteprima dell’app si girerà su se stessa, e basterà rimetterla al suo posto per averla come nuova.

Trucchi Speciali per Windows 8.1 

Un modo molto veloce per accedere ad opzioni avanzate di Windows consiste nel portare il mouse nell’angolo in basso a sinistra (dove si trova il tasto Start) e fare clic destro, oppure in alternativa premere la combinazione di tasti Windows + X. Il menù che si apre consente di evitare di cercare nel computer o nel Pannello di controllo alcune delle opzioni spesso più richieste, tra cui Programmi e funzionalità per disinstallare applicazioni, Esegui per avviare comandi, Sistema per visualizzare informazioni sul proprio computer e Prompt dei comandi per avviare il vecchio CMD e impartire comandi avanzati, anche con diritti di amministratore. Piccola comodità: consente anche di riavviare o spegnere il PC senza passare dalla Charm bar destra.

Diciamo addio all’Interfaccia Metro

Addio interfaccia MetroQuesto ultimo punto è dedicato agli utenti di Windows 8.1 che con l’interfaccia Metro non vogliono più avere nulla a che fare. L’ultima release del sistema operativo più venduto al mondo migliora l’interfaccia dedicata ai touchscreen, ma consente anche di vederla il meno possibile, una volta impostato il computer nel modo corretto. Portiamoci quindi nel Desktop, e facciamo click destro su un punto vuoto della taskbar in basso, e scegliamo Proprietà. Portiamoci nel tab Esplorazione e disattiviamo le prime due opzioni, che avranno come effetto la disabilitazione dei comandi negli angoli (multitasking rapido in alto a sinistra, suggerimenti sulle charm negli altri angoli).

Le opzioni del secondo gruppo, relativo alla Schermata Start, devono essere mantenute tutte attivate (quella centrale relativa ai configurazioni di computer con più schermi è ininfluente) se si preferisce l’interfaccia desktop: il menù Start mostrerà solamente le app installate e darà priorità a quelle desktop.

Mi auguro che con questo mio articolo vi rendo più piacevole la vostra esperienza con Windows 8.1 .

Voi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli del Blog, allora cosa aspetti iscriviti alla NewsLetter .

Mago del Pc

Bruno Pramaggiore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: